SoapArt: recensione

domenica 14 marzo 2010

Ho ricevuto da SoapArt un pacchettino con diversi saponi realizzati da lei, con olio extravergine d'oliva, olio di cocco, olio di Argan, burro di Karitè e diverse fragranze: olio essenziale di rosa, olio essenziale arancio dolce, olio essenziale di cannella, biscotto, panna.
recensione saponi
I saponi sono confezionati in carta trasparente e legati con fiocchettini. I tre più piccoli sono in una scatoletta:
recensione saponi
Hanno un buonissimo profumo, tengono profumata tutta la stanza e hanno un aspetto molto "goloso".

Ma lasciate che Nina di SoapArt vi racconti qualcosa di lei:

Parlaci un poco di te...
Ho 31 anni e fino a 3 anni fa praticavo vari tipi di massaggi e in particolare
prediligevo ricorrere alla tecnica shiatsu. Mi sono poi ammalata di cancro al seno, poichè fa ancora parte di me, preferisco menzionarlo così non
si innervosisce...e non si lega al dito la mia dimenticanza! Durante la malattia ho cercato di aggrapparmi a molte cose per dare un senso alla mia lotta. Non ho mai conosciuto i miei genitori, quindi non avendo una madre che pregasse e chiedesse di me, mi sono inventata un'arte affinchè qualcuno mi potesse collocare nei suoi ricordi. I miei saponi mi sono sembrati da subito un promemoria carino. Questa è sommariamente una fettina di me, non so inventarmi una bugia per indorare la pillola, non lo considero rispettoso data l'enorme sofferenza vissuta.
Come hai scelto il nome del tuo negozio?
Il nome, anche se non è originale ed unico, è stato fin da subito scontato sceglierlo; "soapart" sapone e arte
Qual è stata la scintilla che ti ha fatto iniziare a creare saponi?
La necessità di farmi in casa un prodotto lavante che non provocasse ulteriori danni alla mia pelle, provata già dalla radioterapia. Così facendo ricerche approfondite su internet ho trovato dei siti in cui si parla di sapone naturale fatto per esempio solo con olio extravergine d'oliva e magari con burro di Karitè, ottimo per sanare le scottature, testato positivamente sulla mia pelle.

Con quali ingredienti crei i tuoi saponi?
Uso ingredienti tutti naturali. Come già accennato uso olio extravergine
d'oliva, olio di Argan, olio di riso, olio di jojoba, olio di germe di grano, olio di cocco, olio di palma, burro di karitè, burro di mango, burro di cacao, uso fragranze e colori privi di allergeni.
Qual è stato fino ad ora il modo migliore per promuovere i tuoi saponi?
li ho proposti come gadgets.
Qual è l'oggetto che vendi di più?
Vendo un pò tutto come bomboniere ad esempio
Progetti per il futuro?
Creare un negozio materiale fatto di tanti saponi da utilizzare per ornare gli ambienti con oggetti profumati e colorati ma non nocivi come lo sono ad esempio le candele fatte con la paraffina!
Le tue creazioni sono spesso "golose", ma qual è il dolce che preferisci di più?
la panna montata....e il cioccolato!
Ascolti musica mentre crei? Quale?
Ascolto la colonna sonora del film "la finestra di fronte"
Realizzi oggetti su richiesta?
Si realizzo tutto quello che mi viene chiesto
Come ti possiamo trovare?
Questo è il mio modesto blog http://saponedecorativoeartigianale.blogspot.com/.
I siti su cui ogni tanto sono presente sono:
http://www.misshobby.com/it/negozi/soapart
http://www.artistiperhobby.it/sitipersonali/soapart/

Vi piacciono le creazioni di SoapArt? Allora non potrete perdervi il suo giveaway, correte qui!

Non ho ricevuto nessun compenso per questa recensione, solo il prodotto per provarlo.

1 commenti:

Sheryl on 14 marzo 2010 22:49 ha detto...

Thank you for following!! Good luck with my ippity stamp giveaway!!

 

Copyright © 2009 Grunge Girl Blogger Template Designed by Ipietoon Blogger Template
Girl Vector Copyrighted to Dapino Colada